Guerra strategica e fibra muscolare: Springboks in finale [HIGHLIGHTS]

Doveva essere una battaglia. E lo è stata. Magari non bellissima, ma sicuramente emozionante. Il Galles arriva leggermente troppo spompo all’occasione del decennio, forse dell’intera era Gatland.

Primo tempo fatto di tattica e controtattica, con in mezzo alcune cariche da elefante dei sudafricani. I Dragoni faticano a reggere l’urto, alcuni dei rossi iniziano a pagar il lungo chilometraggio del mondiale.

Nella ripresa una meta per parte: a De Allende risponde Josh Adams. Al 74′ si è ancora in parità sul 16-16. Ma la mischia Springboks è superiore ed è grazie a lei che Carre è obbligato a far crollare la prima linea: punizione facile per Pollard, Sudafrica in finale.

Venerdi finale per il terzo posto tra Galles e Nuova Zelanda. Sabato mattina Jones vs Erasmus, Farrell vs Kolisi, Itoje vs Etzebeth: Inghilterra vs Sudafrica. La finale della RWC 2019.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *