Tonga sfiora l’impresa, la Francia dei fijiani si salva [HIGHLIGHTS]

Sono stati due gli incontri odierni: Nuova Zelanda-Namibia per consolidare la leadership All Blacks nella pool B; Francia-Tonga per la pool C, che ha regalato ben più di un’emozione.

All Blacks nettamente superiori alla Namibia che sconfiggono 71-9, malgrado una prima mezz’ora di cuore africano. Classifica della pool B: Nuova Zelanda 14, Sudafrica e Italia 10, Canada e Namibia 0, con i soli Canucks che hanno ancora la terza gara da disputare martedì contro gli Springboks. Sabato 12 Italia vs Nuova Zelanda e domenica 13 Namibia vs Canada.

L’incontro valevole per la pool C è stato una piccola rivelazione. Doveva trattarsi di una passeggiata per gli uomini di Brunel e invece si è trasformato in un mezzo incubo. Tongani in grande spolvero, battaglieri e caparbi. Francesi che prendono un po’ troppo sottogamba il match e rischiano di fare una frittata. Finisce 23 a 21 per i Blues, salvati dalla prestazione eccelsa dei suo fijiani naturalizzati, uno su tutti l’ala Alivereti Raka. Francia che strappa comunque il biglietto per i quarti di finale e si giocherà il primo posto in classifica con gli inglesi sabato 12. Tongani chiamati all’ultimo incontro contro gli Stati Uniti il giorno successivo. Classifica del girone (gli USA hanno giocato solo due partite): Inghilterra 15, Francia 13, Argentina 6, Tonga 1, USA 0.

Domani lunedì di riposo. Si riprende martedì con Sudafrica-Canada.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *